sssacque

Le acque termali di Salsomaggiore sono acque salsobromoiodiche. Sono acque di origine marina ad alto contenuto salino. Sono costituite soprattutto da cloruro di sodio, iodio e bromo, questi ultimi sotto forma di ioduri e bromuri. Sono spesso presenti anche altre sostanze terapeuticamente interessanti quali calcio, magnesio, solfati, bicarbonati e solfuri.

L’acqua termale di Salsomaggiore è tra le migliori d’Europa ed ha numerose proprietà benefiche e curative. Ad esempio sono note per l’azione anti infiammatoria e stimolante, che le rende adatte alla cura di tantissimi tipi di patologie.

Dietro presentazione di impegnativa del proprio medico curante, è possibile usufruire delle cure termali pagando soltanto il ticket, a partire da 3,10 euro.

Un’acqua Unica per un fantastico benessere psicofisico.

Il Centro Termale “Il Baistrocchi” ha il privilegio di poter utilizzare queste acque, ricche di sali minerali e con innumerevoli proprietà terapeutiche.
E’ un’acqua ipertonica e fredda che viene estratta solo nelle zone appenniniche dell’Emilia Romagna da pozzi profondi fino a 1200 metri a una temperatura di 16°C.
Non esistono nel panorama termale italiano acque con caratteristiche simili.
La sua unicità deriva dalla densità di sali minerali di cinque volte superiore a quella del Mar Mediterraneo. Questa eccezionale concentrazione di sodio, unita agli altri minerali presenti, fa di questa acqua un portentoso strumento curativo e un eccellente alleato in tutti i trattamenti estetici.
Alle opportune concentrazioni, infatti, l’acqua e il fango termale da essa prodotto svolgono, in modo del tutto naturale, un’azione antinfiammatoria, decongestionante e stimolante.
Sono un valido strumento per la cura dei dolori articolari, dei problemi della pelle e delle infiammazioni in generale.

Il beneficio curativo delle applicazioni con acqua o fango termale si traduce in un benessere diffuso per l’intero organismo che grazie a queste cure ritrova il proprio equilibrio e ne esce corroborato.
I vantaggi di questo benessere psicofisico sono visibili in maniera chiara. La nostra acqua combatte efficacemente la ritenzione idrica, migliora l’aspetto generale della pelle e grazie all’azione antiedemigena, cioè di riduzione dei liquidi in eccesso, che svolge, si presenta come un rimedio estremamente efficace contro la cellulite.

Principali indicazioni e modalità di trattamento con le acque salsobromoiodiche di Salsomaggiore Termepatologie e trattamenti.

Reumatologia ortopedia: artrosi, artrosi con osteoporosi, artriti, esiti di fratture.

Trattamenti consigliati: fanghi con bagno, bagni con ozono e idromassaggio, massaggi con pomata iodica, idrokinesiterapia.

Ginecologia: infiammazioni croniche, sterilità, fibromiomatosi uterina, patologie menopausali.

Trattamenti consigliati: bagni, fanghi pelvici, irrigazioni e aerosol vaginali.

Otorinolaringoiatra: rinofaringolaringiti, adenotonsilliti, sordità rinogena, otiti.

Trattamenti consigliati: irrigazioni e docce nasali, inalazioni, polverizzazioni, aerosol humages, politzer crenoterapici, insufflazioni endotimpaniche.

Pneumologia: bronchiti croniche ostruttive, bronchite cronica semplice. Trattamenti consigliati: inalazioni, polverizzazioni, aerosol, ventilazioni polmonari, fisiokinesiterapia respiratoria.

Flebologia: turbe funzionali vascolari periferiche, varici, insufficienza venosa, postumi di flebiti.

Trattamenti consigliati: bagni con ozono o idromassaggio,

idropercoidropercorsi vascolari, linfodrenaggi.

Stomatologia: piorrea alveolare, gengiviti.

Trattamenti consigliati: balneoterapie orali.
Pediatria: linfatismo, ipertrofia adenotonsillare, alterazioni del ricambio (obesità).

Trattamenti consigliati: bagni, aerosol-humages, polverizzazioni, inalazioni.

Medicina Estetica: cellulite.

Trattamenti consigliati: bagni con idromassaggio speciale, massaggi manuali con crema anticellulite, linfodrenaggi.

sssacque2

Banner-Image
Banner-Image